» inserimenti lavorativi

Il 14 Luglio 2021, l’Assemblea Straordinaria dei Soci di Interactive, ha approvato il progetto di fusione per incorporamento tra Interactive e La Cooperativa Sociale di tipo B “Chemin de Vie”. Tale cooperativa, già nota in quanto in passato si è avvalsa dei suoi servizi, offre a Interactive l’opportunità di ampliare le prestazioni volte a valorizzare il percorso riabilitativo dei propri ospiti nelle strutture, grazie ai progetti di pulizia e piccola manutenzione che Chemin de Vie presta ai suoi clienti

La Cooperativa Chemin de Vie e è una cooperativa sociale di tipo B, nata il 01 luglio 2005 a Chatillon per volontà di un gruppo di operatori della Cooperativa Les Aigles, impegnati nella creazione di opportunità di inserimento lavorativo a favore di persone svantaggiate ospitate presso le comunità terapeutiche gestite dalla Cooperativa Les Aigles stessa, ma anche ulteriori opportunità occupazionali a favore di persone residenti sul territorio Valdostano.

Una delle prime commesse affidate a Chemin de Vie, prevedeva la gestione di servizi di pulizia e sanificazione presso i locali della biblioteca e della scuola del Comune di Chatillon. A seguito dell’affidamento dei lavori, generalmente con cadenza annuale, è costituito un team formato da 1 o più capo squadra e un piccolo gruppo di 2/3 ragazzi, ospiti della Comunità Lumière impegnati nelle singole attività secondo le fasce orarie concordate con il Comune stesso. Il progetto individuale di inserimento lavorativo prevede un numero esiguo di ore d’inserimento iniziale , atto a testare “la tenuta” della persona, successivamente, se i risultati lo consentono, avviene il completo inserimento nelle attività oggetto dell’appalto di servizi.

Servizi di Pulizia

Un altro progetto rilevante, ha coinvolto il comune di Aymavilles che ha concesso in comodato d’uso un terreno da adibire ad orto didattico per i bambini e ragazzi del comune. Le attività hanno compreso la pulizia ed il risanamento del terreno, l’installazione di nuova recinzione e la creazione e mantenimento dell’orto didattico. In quest’occasione sono stati impiegati 2 ragazzi svantaggiati e 1 normodotato.

Completa l’esperienza di Chemin de Vie, un servizio di Ristorazione attivo presso la Comunità Terapeutica la Lumière, gestito da due Soci Lavoratori di Chemin de Vie.

Dalla fusione derivano sostanziali benefici per le due realtà coinvolte, nel rispetto dei principi mutualistici e nell’interesse dei soci, tra i quali si annoverano la riduzione dei costi amministrativi, gestionali e organizzativi, attraverso la concentrazione delle relative funzioni.

il “modello Interactive”, orientato alla “Recovery” dell’ospite che accede ai suoi servizi, necessitava di aggiungere alla dimensione terapeutico-riabilitativa, anche quella quella lavorativa. Tale percorso virtuoso insito nella “mission” di Interactive, che da sempre mette al primo posto il benessere dei propri pazienti, già operativo nel settore del turismo sociale, può essere replicato anche nel settore delle pulizie e servizi.